Menu

Ansa - Agi

Agi - Nazionale Inter-azioni giocose

 

Arte a 4 mani con un figlio, personale di Manuela Scannavini - Il Vernissage verrà presentato il 27 Maggio al Teatro Vascello (ANSA) - ROMA, 16 MAG - Un percorso artistico che si raddoppia ed arricchisce attraverso la maternità. Manuela Scannavini espone a Roma questo 'percorso' umano ed artistico che parte dalle opere realizzate prima della maternità per arrivare ad un compimento concettuale ed artistico fino alle opere realizzate con il figlio. Un 'lavoro' a quattro mani e tecnica mista che rappresenta - spiega 'artista - "il respiro di un dialogo poetico a più "voci" per una personale in cui l'arte si fa strada in varie forme prendendo la strada di un percorso intimo". Il titolo della mostra è Attra-Verso e Scannavini presenta le opere realizzate utilizzando tecniche miste: maglie e bijoux ma anche tele. Sarà dal 27 maggio e per un mese all'Art Theatre Bio Bistrò (Teatro Vascello) a Roma. L’appuntamento è a cura di Laura Anfuso e dell'artista, in collaborazione con l'attrice Luciana Codispoti. Tra le opere esposte anche 'Acqua' (2014), il collage realizzato con una tecnica mista, china, acquerello, gel brillantini che tra l'altro figura nel catalogo, Maestri Selezione d'Arte Contemporanea, a cura di Vittorio Sgarbi e 'Jobel' (2015), l'opera realizzata con una tecnica mista, carboncino, olio, gel brillantini su carta che è un omaggio poetico all'anno giubilare. Ma tra le opere dell'eclettica artista anche la linea di maglie d'autore "rigorosamente made in Italy e, dalla tiratura limitata, che hanno un valore speciale perché segnano il legame artistico tra mamma e figlio".(ANSA).

Mostre: Teatro Vascello,"Frammenti di vita" con Manuela Scannavini - (AGI) - Roma, 23 gen.- "Frammenti di vita" e' la personale di Manuela Scannavini che si apre il prossimo 25 gennaio al Bistrot del Teatro Vascello di Roma dove sara' possibile aggirarsi fra collage, pitture su plexiglas, acrilici, acquerelli e letture che l'artista romana ama definire i suoi pensieri liberi. Pensieri tratti anche dal libro autobiografico "Uno, due, tre... e quattro. Noi siamo i Fantastici. I Supereroi". Una mostra che testimonia al pubblico la grande sensibilità di Manuela Scannavini, ben rappresentata nei suoi lavori. Lavori che la rendono certamente originale agli occhi dei visitatori. Nata a Roma nel 1970, Sociologa dell'organizzazione aziendale, dopo la laurea Manuela Scannavini frequenta un corso di PNL, Programmazione Neuro Linguistica e Web Design. Nel 2007 comincia il suo percorso artistico frequentando piccoli corsi di artigianato e pittura, in particolare con l'artista Luisa Galeotti ed in ultimo con la modellista e artista Elena Binni de " Lo spazio dell'Arte e Sartoria" grazie alla quale apprende la tecnica di stampa su carta e stoffa. "Frammenti di vita" sara' esposta fino al 13 febbraio. L'incasso della serata di inaugurazione, il 25 gennaio alle ore 17 sara' devoluto all'associazione Peter Pan Onlus. (AGI) Mld

 

 

 

Facebook Twitter Google+ Pinterest
Ultima modifica ilMercoledì, 14 Giugno 2017 12:00
(0 Voti)
×
×

Log in

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta